Manomesso server del Firenze Linux User Group

Mi collego al caso Aruba РAutistici/Inventati per segnalare che il server del FLUG ̬ stato manomesso.

Mi associo: la privacy si costruisce a casa, non dagli ISP ?

Dalla email del FLUG:

Firenze, 27/06/2005

Oggi, durante un trasferimento fisico programmato del server del
Firenze Linux User Group, sono stati riscontrati i seguenti fatti:

* Il server (di tipo rack 1U) aveva il coperchio del case chiuso con le
viti di fissaggio ma con un lato fuori dalle guide. Sono evidenti
anche graffi sullo stesso coperchio dovuti all’inserimento e
all’estrazione dall’armadio rack.

* Il cavo ide di collegamento del cdrom era completamente staccato;

* Le viti di fissaggio delle slitte dei dischi fissi erano mancanti;

Nessuno di questi fatti e’ riconducibile ad attivita’ note degli
amministratori del sistema.

Elementari considerazioni di sicurezza ci obbligano quindi a considerare
il server compromesso a livello fisico.

Per questo motivo il server, che e’ stato spento oggi alle ore 11:45
(del 27/06/05), non verra’ riattivato come pianificato.

Il server verra’ riattivato non appena sara’ pronta una macchina
completamente reinstallata; i servizi verranno ripristinati appena
possibile,

Comunicazioni e discussione ulteriori avranno luogo sulla lista
generale di discussioni del F.L.U.G. (flug@firenze.linux.it); per
accesso agli archivi della lista e per iscrizioni sara’ possibile
visitare il link http://lists.firenze.linux.it/.