Using Subversion to manage WordPress sites

Table of contents:

versione italiana

Versione Italiana
Se gestisci vari siti realizzati con WordPress ti sarai accorto che aggiornarli via FTP ogni volta che esce una nuova versione è faticoso e dispersivo. Si può però usare Subversion per fare aggiornamenti più veloci e sicuri, e per mantenere eventuali personalizzazioni del codice attraverso le nuove versioni.
Continua a leggere Using Subversion to manage WordPress sites

Guida a Feedburner su MovableType

Come attivarlo, cosa può andare storto, come farlo funzionare

Cos’è e a che serve

Feedburner è un servizio che ridistribuisce i feed del tuo blog, aggiungendo dei servizi come una migliore leggibilità e le statistiche d’uso.
Nasce in risposta a due problemi dei feed XML: ne esistono formati diversi in evoluzione, e non esistono metodi consolidati per fare statistiche sul loro traffico (come si fa per esempio con il traffico sulle pagine web). Visto che feed e aggregatori sono un metodo molto popolare per seguire i blog, ne consegue che è difficile offrire il formato ideale nei feed (perdendo potenziali lettori) e conoscere il numero e il comportamento dei lettori del feed (allo scopo di migliorare i contenuti del blog).
Una volta attivato sui tuoi feed, il servizio gratuito di Feedburner offre, tra le altre cose, la possibilità di rendere accessibili a terzi i dati sul traffico attraverso una interfaccia di programmazione (la Awareness API). In questo modo puoi conoscere il numero dei lettori del tuo feed e condividere questa informazione con gli altri.

Concetti base

Feedburner su MovableType richiede tre operazioni:

  1. Creare un account su Feedburner e un feed per il tuo blog
  2. Fare leggere a Feedburner il feed originale del tuo blog
  3. Redirigere i lettori del tuo feed verso il nuovo feed creato su Feedburner

Al termine dele tre operazioni i lettori del tuo feed non dovranno cambiare nulla né modificare l’iscrizione, tu non perderai lettori e potrai iniziare ad usare i servizi di Feedburner.
Continua a leggere Guida a Feedburner su MovableType

Pannolini lavabili

Questo è un pezzo di servizio per tutti coloro che, vivendo insieme a un bambino da zero a due anni, hanno a che fare ogni giorno con i pannolini.

Un bambino fa in media un cambio ogni 4 ore, ossia 6 al giorno e 6x365x2=4380 in due anni. E’ una gran quantità e una spesa non indifferente.

I pannolini usa e getta diluiscono la spesa giorno per giorno, sono molto pratici, ma diventano rifiuti che puzzano in casa prima, e giacciono in discarica per millenni, dopo. C’è chi dice che se ne produca una tonnellata per bimbo.

I pannolini lavabili sono un’alternativa concreta che costa un po’ di meno e rispetta di più l’ambiente. Richiedono un investimento iniziale per l’acquiso dei pannolini, ma sono più igienici in casa e delicati sulla pelle, come spiegherò.
Continua a leggere Pannolini lavabili

Guida a Feedburner su WordPress

Come attivarlo, cosa può andare storto, come farlo funzionare

Cos’è e a che serve

Feedburner è un servizio che ridistribuisce i feed del tuo blog, aggiungendo dei servizi come una migliore leggibilità e le statistiche d’uso.
Nasce in risposta a due problemi dei feed XML: ne esistono formati diversi in evoluzione, e non esistono metodi consolidati per fare statistiche sul loro traffico (come si fa per esempio con il traffico sulle pagine web). Visto che feed e aggregatori sono un metodo molto popolare per seguire i blog, ne consegue che è difficile offrire il formato ideale nei feed (perdendo potenziali lettori) e conoscere il numero e il comportamento dei lettori del feed (allo scopo di migliorare i contenuti del blog).
Una volta attivato sui tuoi feed, il servizio gratuito di Feedburner offre, tra le altre cose, la possibilità di rendere accessibili a terzi i dati sul traffico attraverso una interfaccia di programmazione (la Awareness API). In questo modo puoi conoscere il numero dei lettori del tuo feed e condividere questa informazione con gli altri.

Concetti base

Feedburner su wordpress richiede tre operazioni:

  1. Spostare il feed generato da wordpress in un luogo diverso
  2. Creare un account su Feedburner e un feed per il tuo blog
  3. Redirigere il feed del tuo blog verso il nuovo feed creato su Feedburner

Continua a leggere Guida a Feedburner su WordPress