Legge bavaglio e scenari operativi per i blog italiani

Come scrive Guido Scorza, l’obbligo perentorio di gestire una richiesta di rettifica con questi tempi mette chi gestisce un sito, di fronte a rischi, non solo per le sanzioni fino a 12.500 euro:

che siate un blogger, il gestore di un “sito informatico” o piuttosto abbiate un canale su You Tube, in un momento qualsiasi, magari nel mezzo delle Vostre agognate vacanze, qualcuno potrebbe chiedervi di procedere alla rettifica di un’informazione pubblicata e Voi ritrovarvi costretti a scegliere se dar seguito alla richiesta senza chiedervi se sia o meno fondata, rivolgervi ad un avvocato per capire se la richiesta meriti accoglimento o, piuttosto, opporvi alla richiesta, difendendo il vostro diritto di parola ma, ad un tempo, facendovi carico di grosse responsabilità.

Con questa legge chi gestisce un blog ha varie scelte davanti:

  • censurarsi e parlare solo di cose innocue
  • chiudere i battenti
  • fuggire all’estero
  • aprire un blog anonimo
  • continuare a lavorare, giorno per giorno, cercando di resistere e cambiare le cose

Leggi l’intero articolo su  Nazione Indiana: Legge bavaglio, scenari per blog e Nazione Indiana

Soluzione al baco grafico in Ubuntu Lucid Lynx

Intel Corporation 82852/855GM Integrated Graphics Device [8086:3582] (rev 02)

Se aggiorni a Ubuntu 10.04 in un pc con questa scheda grafica, X si blocca rendendo inutilizzabile il tutto. Rimane solo un avvio in modalità provvisoria e terminale di root. Delle tante soluzioni elencate qui, vai direttamente al Workaround D: Use a kernel other than 2.6.32 ed installa un kernel 2.6.34 che durerà fintanto che non arriva la prossima 10.10.

Non commento sulla scelta di Ubuntu di far uscire una LTS con un baco così grosso, anche se di rilievo solo per pc vecchiotti.