La grande provincia di internet

Da un po’ di tempo riflettevo sui conflitti nelle conversazioni in rete, tra persone che talvolta cercano di primeggiare gli uni sugli altri come se al mondo ci fosse spazio solo per pochi.

Ora ho ritrovato il testo che mi ha ispirato inizialmente, scritto da Leonardo per la rivista Sacripante:

Tu credi che Internet sia una grande città, e ti sbagli. È solo una vastissima provincia. […] Sei proprio sicuro di abitare di fianco a me? Sei proprio sicuro che il mio appartamento rubi luce al tuo? No problem, prova a trasferirti diecimila chilometri più in là. C’è tutto lo spazio che vuoi, ti rendi conto? E spostarsi non costa niente. Internet è la provincia perfetta.

“Cime Abissali”

ovvero: un racconto nello stile di Alexandr Zinov’ev
scritto dal Bibliotecario Anarchico

personaggi:
La Dirigente
La Prima Precaria
La Seconda Precaria
Il Bibliotecario Anarchico

Reduce da una abbuffata di yuebing, i biscotti tondi al sapore di gesso che si ingollano tradizionalmente per la Festa della Luna Piena d’Autunno, il Bibliotecario Anarchico meditava sulle scritture lasciate dagli Antichi e sulla forma sociale attuale. Qualcosa non tornava. Qualcosa non quadrava. Qualcosa era andato storto.
Continua a leggere “Cime Abissali”